Damascena è Chi: la Rosa di Damasco – e si chiama

CHIARA DAINO

e si collabora [nei tempi che sono/siano stati] con: 
 
 

 

Luca Salvatore

Massimo Morasso

Massimo Sanneli

Michele D’Anca

Pietro Millefiore 

 

XIX

È per esserci d’esempio che ti offri a noi?

È possibile come una rosa farsi colmi,

moltiplicando la materia sottile di ciascuno,

che fu creata per non creare nulla?

Essere rosa, dirà qualcuno, non è proprio

compiere un lavoro.

Dio, osservando dalla finestra,

edifica la casa

[da Les roses, Rainer Maria Rilke, traduzione di Lorenzo Gobbi]

 

Quanti sensi la ROSA? Quando si con – sente? E chi? Uno più uno è mezzo: legame covalente.

Damascena è il momento: il punto [l’incontro]. Un punto. Fermo.

E di partenza…

Damascena è la pianta che si radica, il carisma che illumina, il salto dell’acrobata. Damascena è la messa a fuoco, lo spazio, il moto. Damascena è di Damasco, le mille e una nota, è la sintonia e la ruota. Il miraggio che crede, il corpus, la trama, le vene. Damascena è l’ancora possibile, il segno, l’ala praticabile. Il croco di voci, grano di sangue, mista di soli. Luci più luci noi siamo: fari al fatto – la quota in atto. Si vola si vuole: altro. Nel tempo di un tempo che sia: contro. Ogni reciso fiore: l’arco di bellezza [il trionfo del petalo – noi è credo a corolla]. Damascena è natura: le piace e si tormenta. Il presente è: ritorno al sacro, acqua la gutta il gioco, lapide e lapis, con dita o stile. La mano di bianco: la prova, la prima. Sulle tese per corda e perché: ogni volta è la bile. Verdi i fili dell’io: piccoli grandi alieni.

Per fare il punto: a capo –
TESTE

Per le affinità selettive

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...